Teatro del battito

scuola di Teatro compagnia di produzione

residente al 

NUOVO TEATRO ARIBERTO NTA di Milano

 


Comincia la serie di Masterclass in Nuovo Teatro Ariberto: l'attrice Annamaria Di Pinto, direttamente da Trani, lavorerà sul suo testo premiato dalla prestigiosa rivista Sipario intitolato "Beauty cases". 

Buon teatro a tutti!

 

 “Questo non è uno stage autobiografico, ma nello stesso tempo è uno stage che riguarda tutti, perché tratta il tema universale della BELLEZZA: parla dell’origine della nostra esistenza, parla della riscoperta della Mater come fonte primaria di energia e potenza personale, è una storia di rinascita e riscoperta della propria forza interiore. Sullo sfondo la malattia dell’anoressia e della bulimia ci danno forse solo la scusa per parlare di tutto questo, per parlare di una lotta contro l’inadeguatezza del corpo, di una sfida al canone estetico contemporaneo imposto dalla società della perfezione, per parlare di come fare ad essere BELLI ma anche soli. E’ un dialogo/monologo tra i nostri mille sé, è la descrizione visiva del nostro caos interiore, della propria scomposizione, una ricerca di ordine per poi accedere alla propria ricomposizione definitiva nella crescita personale. Insomma autostima sì, ma con filosofia…. non certo con improbabili e iperbolici corsi di autostima televisivi incentrati sulla violenza a se stessi PUR DI RENDERSI BELLISSIMI. Uno stage filosofico? No, carnale. Emotivamente è paragonabile ad un  breve giro sulle montagne russe, con vuoti e pieni, alti e bassi, stomaco in subbuglio e pace… come onde sul bagnasciuga. Ci sono corpi, corpi diversi, generazioni diverse che si muovono nelle quali specchiarsi, generazioni diverse di cui si parla soltanto.
Lo stage di 16 ore da svolgersi in due giorni consecutivi è rivolto ad un gruppo di massimo 10 partecipanti con almeno 1 anno di scuola dai 16 anni di età a salire.
Verrà svolto un lavoro sul testo che verrà inviato all’atto dell’iscrizione ad ogni singolo partecipante per permettergli di arrivare allo stage con il testo a memoria e con una proposta di messa in scena.
Dopo una prima fase di training sul gesto poetico, sul teatro di immagine e sul movimento scenico richiesto, verranno analizzate tutte le proposte attoriali con una restituzione registica.
Annamaria Di Pinto
“I tempi cambiano alla svelta e bisogna mettersi in discussione, in profondità, sempre un po’ avanti nelle forme, nei linguaggi, nei modi di essere. I tempi sono duri e basta poco per essere schiacciati. Ci muoviamo istintivi e calcolatori, trainati da una fame disperata, immergendoci in mondi sempre diversi, con alcuni fedeli compagni di viaggio, per mantenere alta la qualità della nostra fame, soprattutto Beckett e il cinema…”
Annamaria Di Pinto
Tratto da “I’M Teatro” – in “Performativi, per uno sguardo scenico contemporaneo” di Massimo Schiavoni Gwynplaine Edizioni 
Link a racconto fotografico di Francesca Loprieno
  
Costo:
€ 150 esterni

€ 120 allievi TdB

Iscrizione e prima tranche del 50% entro 31.12.2019 tramite bonifico.

 

Annamaria Di Pinto

 

http://www.ilcielodicarta.net/

Clicca sulla foto qua sopra!

Arrivano gli spettacoli di fine corso 2018/19! Adulti e bambini...

Sotto li vedi in dettaglio...

E per primi ci sono i bambini!


Si ricomincia... e compiamo 20 anni!

Sì, Teatro del Battito nasce a ottobre del 1998. Vent'anni fa. Da allora tanti allievi, tanti spettacoli, tanta musica, tanta poesia. Il primo spettacolo aveva come argomento la scrittrice francese Anais Nïn, con Annibale Covini Gerolamo; l'ultimo, che andrà in scena in questa Stagione, sarà "Il vecchio e il mare" di Hemingway. E sempre la Scuola è stata la spina dorsale della Compagnia, il bacino a cui attingere. Per questo, dopo vent'anni di percorso, accidentato a volte ma di certo entusiasmante, siamo ancora innamorati del teatro.

 

Marco Filatori

direttore artistico Teatro del Battito e Nuovo Teatro Ariberto NTA.

Arrivano gli spettacoli di fine corso: innamoratevi!

 

Evento di fine Stagione 2017/18:

John Statz live

Cominciare con il piede giusto...

Allacciate le cinture, arrivano i saggi!!!


Per un teatro poetico

Nella mia scuola si insegna a usare il linguaggio poetico in scena, con simboli, metafore e allegorie, facendo a meno il più possibile del naturalismo, e spingendo gli allievi a pretendere quel linguaggio quando vanno a teatro.

Perché, come ha detto Anaïs Nin", i sogni sono necessari alla vita". 

Marco Filatori


I corsi si svolgono nei locali e sul palco del NUOVO TEATRO ARIBERTO - NTA - in via Daniele Crespi 9 a Milano.

A pochi passi dalla Linea Verde MM2 fermate Sant'Agostino e Sant'Ambrogio e dalle fermate dei tram 2 e 14 e del bus 94.

I bus 74 e 59 fanno capolinea a 100 metri, in piazza Cantore. Due parcheggi custoditi sono a poca distanza e, gratuitamente, il controviale di viale Papiniano permette il posteggio libero.